Ordini elettronici via NSO, la soluzione CRP Software
05/06/2020
Come creare la migliore configurazione di videoconferenza – Parte 2
09/07/2020
Show all

Come creare la migliore configurazione di videoconferenza – Parte 1

La vita lavorativa negli ultimi mesi ha completamente stravolto il modo di interagire e socializzare con le persone, questo è risultato essere ancora più evidente nel mondo del lavoro. Abbiamo visto così la repentina diffusione di tantissime soluzioni Software per il collegamento in remoto tra computer, per videoconferenze e webinar.

Nonostante l’attuale emergenza COVID-19, in Italia stia lentamente migliorando, pensiamo che le condizioni di lavoro continueranno a non cambiare nell’immediato, oltre a prendere in futuro una direzione sempre più rilevante a favore del lavoro flessibile.

Ma quali sono gli strumenti hardware e software e la migliore configurazione per una videoconferenza da casa o da qualsiasi altro luogo?

Per guidarti, abbiamo deciso di creare questa Guida pratica che si suddividerà in due parti, analizzando i principali aspetti del telelavoro e fornendo consigli utili.

Se sei dotato di un Notebook, la Webcam integrata sarà tutt’altro che eccezionale, ma esistono diversi modi per migliorare il risultato finale, con possibilità di spesa per ogni budget.

Procediamo per livelli, ecco alcuni consigli per ottimizzare al massimo la qualità della tua videoconferenza.

Livello 1

Accendi una luce, e mettila nel posto giusto

Una delle cose più semplici da fare per migliorare l’aspetto del tuo video è semplicemente accendere qualsiasi luce che hai a portata di mano e posizionarla dietro la videocamera che ti riprende. Questo potrebbe significare spostare una lampada se si ha un PC Desktop, o più comodo trovare una nuova posizione se si ha un notebook, questo trucco può fare una differenza grandissima. Discorso diverso se ci troviamo in un luogo molto luminoso, dove l’unica regola importante da seguire è quella di non posizionarsi mai dietro una fonte luminosa diretta. Quindi, ad esempio, nel caso di una stanza con una finestra luminosa, sarà bene sistemarsi sempre lateralmente e mai con la finestra rivolta verso le nostre spalle.

Per quanto riguarda invece la posizione, il consiglio è quello di trovare uno sfondo abbastanza neutro e minimale o magari con pochi oggetti visibili, così da mantenere l’attenzione dell’interlocutore alta su di te e non sul contesto in cui abiti.

Livello 2

Acquista una webcam esterna

La webcam integrata sulla maggior parte dei notebook e/o all-in-one non è eccezionale, per non parlare di chi lavora tramite un PC Desktop e che quindi ne è totalmente sprovvisto. Esiste la possibilità di risolvere il problema della scarsa qualità sia video che audio, acquistando una webcam dedicata.

Nonostante l’enorme richiesta del momento, è possibile ancora acquistare tanti componenti di qualità, infatti la nostra rete di fornitori ha in catalogo vari modelli dei principali produttori, come Microsoft e Logitech. Basterà semplicemente contattarci e sapremo fornirvi un elenco di Webcam subito disponibili.


Una webcam esterna di qualità, ti aiuterà non solo migliorando la nitidezza e le prestazioni del video (soprattutto in condizioni di scarsa luminosità) ma riuscirà a catturare e gestire anche meglio il comparto audio. In quanto tutte le Webcam dedicate presentano un microfono integrato ambientale in grado in grado di mettere in risalto la voce umana e filtrare qualsiasi tipo di disturbo di sottofondo, rendendo sempre più chiara e scandita la tua voce per i tuoi interlocutori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi