Case Study 01

Case Study 02
10/08/2019

PRESENTAZIONE


Azienda specializzata nella distribuzione di pesce fresco e surgelato proveniente direttamente dal mercato ittico.

Il suo business è rivolto prevalentemente al mondo della ristorazione e alla grande distribuzione, con un ramo dedicato all’esportazione verso l’estero. Ogni articolo viene gestito a lotto alimentare, quindi con tracciabilità e rintracciabilità; inoltre deve essere costantemente monitorata la marginalità fra acquisto e vendita per ogni singolo lotto. Oltre alla vendita diretta in sede, si appoggia ad una rete di agenti che in precedenza non erano dotati di procedure informatiche per l’inserimento degli ordini.



 

OBIETTIVO

L’obiettivo è quello di snellire e automatizzare il più possibile i processi di carico a magazzino e vendita, fermo restando che ogni movimento deve essere agganciato ad uno specifico lotto e ad una singola data di scadenza.
Dal momento della “richiesta/ordine” alla spedizione i tempi devono essere ridottissimi, quindi si dovrà passare dai precedenti 5/8 minuti fino a scendere al di sotto dei 60 secondi. Fattore non trascurabile, la maggior parte della loro attività si svolge nelle fasce orarie notturne.


 

SOLUZIONE

Il primo passo è stato quello di creare una gestione personalizzata delle vendite dirette (emissione ddt/fatture accompagnatorie), al fine di abbattere i tempi di data entry, automatizzando più campi possibili grazie all’introduzioni di algoritmi I.A. Quindi si è passati da una completa gestione manuale, con tempi dai 5 agli 8 minuti per l’emissione di un singolo DDT, a poco meno di 60 secondi, infatti grazie ai processi di I.A. la maggior parte dei dati viene reperita e immessa in automatico.
Per ogni articolo è possibile scegliere rapidamente il lotto di carico se disponibile, o assegnarne uno temporaneo che viene successivamente aggiornato una volta fruibile; questo perché a volte può capitare di avere in magazzino della merce da vendere senza aver potuto prima registrare l’effettivo carico a gestionale.

Successivamente si è passati ad automatizzare la “forza vendita”. A tale scopo, come solito in questi casi, ci siamo appoggiati ad una azienda Leader nel settore della “vendita in mobilità”, la Blue Mobility, con cui CRP Software è Partner da anni. Il loro applicativo di raccolta ordini, integrato perfettamente con il nostro E.R.P. Genio, è stato personalizzato dietro specifiche richieste del Cliente. Oggi gli agenti inserendo un ordine possono vedere l’esistenza a magazzino, il prezzo dell’articolo fissato nell’ultimo ordine effettuato a quel cliente, tutto in tempo reale; oltre a svariate funzioni che offre OnSales. Una volta inseriti gli ordini, viene eseguita la sincronizzazione e l’importazione dei dati in Genio, vengono così stampati, e l’evasione avviene grazie all’ausilio di terminali industriali mobili. Leggendo il codice a barre dell’ordine, all’operatore vengono proposte in automatico le righe in ordine con relativa quantità, il suo compito sarà solo quello di inserire quantità e numero di colli, terminando l’evasione dell’ordine ed emettendo il DDT direttamente dal terminale portatile.


RISULTATI OTTENUTI
  • Abbattimento dei tempi del ciclo di evasione di un ordine
  • Ottimizzazione processi di emissione dei documenti di vendita diretti (senza ordine inserito)
  • Riduzione degli errori nella fase di picking
  • Più di 15.000 DDT emessi in un anno
  • Situazione di magazzino aggiornata in tempo reale e puntuale

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi