Case Study 02

Case Study 01
10/08/2019
Case Study 03
10/08/2019

PRESENTAZIONE


Azienda Leader nel settore delle attrezzature per biopsia e vertebroplastica, rivolta principalmente ai mercati di Sud America, Europa e Russia.

Lo stabilimento di produzione è situato nei pressi di Modena, nel cuore della "valle biomedica". Certificazione ISO 13485 per la progettazione e produzione di apparecchi e dispositivi medici.



 

OBIETTIVO

Migliorare i processi produttivi in ambito gestionale, con l’aggiunta di controlli e personalizzazioni specifiche richieste dal Cliente. Riveste un ruolo fondamentale la possibilità di selezionare i componenti di una distinta base da scaricare al momento del lancio della produzione. Producendo in ambito sanitario, ogni articolo venduto deve soddisfare strettamente i criteri della gestione dei lotti, quindi di tracciabilità e rintracciabilità.

Interfacciare Genio E.R.P. con le stampanti 3D così da agganciare ogni processo di stampa ad uno specifico movimento di magazzino di produzione.


 

SOLUZIONE

Realizzata una procedura software che partendo da un ordine cliente, o da un articolo specifico, visualizza in maniera “intelligente” i componenti interessati, con relativa quantità da movimentare, esistenza, ubicazione e disponibilità. L’operatore ha così la possibilità di scegliere se “scaricare” il prodotto finito (nel caso fosse disponibile in quantità sufficiente), oppure procedere alla selezione dei componenti (a lotto) prima del lancio produzione. In questa fase, la selezione dei componenti è volutamente libera, in quanto rende potente e flessibile la soluzione proposta, unitamente al fatto che è possibile stampare l’elenco dei componenti scelti con relativo lotto da passare al reparto produzione. Al prodotto finito viene assegnato automaticamente un lotto secondo specifiche regole dettate dalla stessa Azienda.

Per l’integrazione con le stampanti 3D è stata realizzata una procedura che visualizza e analizza in maniera intuitiva tutti i file di log che vengono prodotti, grazie al dialogo con Genio vengono memorizzati data, orario di inizio e fine lavorazione, sarà poi cura dell’operatore la fase di associazione dell’identificativo relativo al movimento di produzione.


RISULTATI OTTENUTI
  • Gestione “flessibile” dei movimenti di produzione
  • Gestione puntuale dei lotti (tracciabilità e rintracciabilità)
  • Situazione magazzino aggiornata in tempo reale
  • Monitoraggio dei tempi di lavorazione delle stampanti 3D
  • Situazione immediata delle informazioni relative ad un movimento di produzione e relativo processo macchina stampatrice

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi